Google svela le sue entrate da Adsense

Google ha finalmente svelato la percentuale di entrate che trattiene dai publisher che partecipano al programma AdSense, che inserisce annunci testuali lungo il contenuto di siti esterni.

Questa la rivelazione: Google trattiene il 32% delle entrate dai publisher che utilizzano l’AdSense per i contenuti, e il 49% da quelli che usano AdSense all’interno della ricerca di Google inserita nei loro siti. Questo significa che i publishers incassano la maggior parte delle entrate di AdSense, sebbene Google faccia notare che prende accordi speciali con i principali siti web.

Google afferma di diffondere questi numeri nello “spirito di massima trasparenza” , ma si tratta ovviamente anche di un’opportunità di rivolgersi a prodotti concorrenti. In un post sul suo blog, l’azienda scrive “considerando diverse opzioni di monetizzazione, vi incoraggiamo a concentrarvi sulle entrate totali generate dal vostro sito, più che sulla percentuale di entrate, che potrebbe essere fuorviante.” In altre parole, mentre alcuni network potrebbero promettere maggiori percentuali di entrate, essi potrebbero non essere in grado di raccogliere lo stesso quantitativo di annunci dagli advertiser.

Per ora, Google non ha svelato quali sono le sue percentuali di entrate per AdSense per mobile, feeds e videogiochi, aree che descrive come “in rapida evoluzione”.

Questi numeri sono in linea con quanto vi aspettavate? Fateci sapere cosa ne pensate!

Il Ninja Link è la traduzione di questo post di Mashable