Carrelli in fuga, il mistero è stato svelato: Carrefour dietro la campagna!

Cosa ci fanno dei carrelli della spesa che girano da soli per il centro della città?

Chiedete a Carrefour per avere una risposta!!!

Qualche settimana fa, infatti, i cittadini romani si sono trovati alle prese con carrelli della spesa (muniti di un piccolo  motorino elettrico) che giravano autonomamente per le principali vie capitoline.

Per suscitare ancora maggiore curiosità e stupore nei passanti, è stato realizzato anche il sito Carrelli in fuga, con la possibilità di raccogliere testimonianze e commenti, oltre che a false notizie diffuse tramite video che documentavano gli avvistamenti dei carrelli.

Creato il giusto coinvolgimento e la giusta suspance, una sola era la domanda che tutti i cittadini romani si chiedevano: Dove andranno a finire tutti questi carrelli ??

Ecco così che viene svelato l’arcano! Tutti i carrelli si riuniscono di fronte al nuovissimo punto vendita Carrefour di Roma.

Bella! Davvero bella e creativa questa iniziativa di guerrilla marketing portata avanti dal colosso francese della grande distribuzione Carrefour che, a fine campagna, lancia anche un video con la descrizione del progetto.

Ciò che salta subito all’occhio è il basso costo della campagna, pari solo al costo per l’acquisto di due pagine di quotidiano, ottenendo ottimi ritorni sulle vendite. Questo, ancora una volta, a sottolineare come non ci sia bisogno di investire chissà quali fortune per avere degli eccellenti risultati aziendali. Quindi ricordate cari lettori di ninja marketing, fantasia e creatività sono due elementi fondamentali per avere successo, e questo caso lo dimostra!

E voi che ne pensate ragazzi, vi è piaciuta?

Fateci sapere. Alla prossima!!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?