L'augmented reality contagia anche Adidas

adidas_augmented

Da febbraio 2010 anche Adidas si tuffa nell’Augmented Reality, sistema di connessione visiva tra il mondo digitale e quello reale, che senza dubbio sarà il “tormentone” del 2010. Come nel caso di Lego e IKEA, la creatività prende il sopravvento e la tecnologia si trasforma in un’interazione diretta con il prodotto stesso.

Al costo di un normale paio di sneakers (tra i 65 e i 95$), sarà possibile acquistare delle scarpe marchiate con un AR code, dando la possibilità di interagire con la webcam tenendo direttamente la scarpa in mano.

Ma il colosso sportivo tedesco pare si sia spinto oltre: il progetto è in collaborazione con la casa olandese Xform, agenzia che sviluppa interactive games. Sembra che Xform abbia lavorato su diversi tipi di applicazioni per Adidas. Chi comprerà queste sneakers avrà quindi accesso ad un piccolo mondo, ovviamente marchiato dalle celebri tre strisce.

La domanda è: quando la scarpa sarà stata usata più e più volte, saremo realmente disposti a toglierla, prenderla in mano e posizionarla tra naso e PC? Da febbraio in poi, staremo a vedere.

Trovato qui.

Scritto da

Guido Ghedin

Da poco laureato in comunicazione nella metropoli di Padova, con tesi che parlava di guerrilla applicato al B2B in Italia. Ha iniziato quindi a muoversi nella soleggiata area del ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Kuido Kedin .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it