Branding 2.0: le aziende e la sfida dei social network

Le aziende e la sfida dei social network

Widget, cookies, fandom, community: una Babele di termini in cui, per chi non è esperto o appassionato di internet, è facile perdersi, ma anche un orizzonte dinamico in cui sempre più persone condividono informazioni, opinioni, passioni e, soprattutto, relazioni. Un territorio in cui il mondo del marketing e della comunicazione commerciale è costretto a rivedere molte delle sue strategie.

Il convegno “Branding 2.0. La comunicazione, le aziende e la sfida dei social network”, organizzato da Image Lab (Centro di Ricerca sui linguaggi visivi e sulla moda – Facoltà di Sociologia – Dipartimento di Scienze della Comunicazione) in collaborazione con l’agenzia Websolute, si propone di offrire spunti di indagine e materia di riflessione sui processi e le trasformazioni innescati dal cosiddetto web 2.0 sulla gestione della marca.

Il 2 e il 3 dicembre 2009 la Facoltà di Sociologia (Via Saffi 15, Urbino) ospiterà docenti e professionisti al fine di attivare un network di condivisione di conoscenze e saperi che intreccino i brand e gli studi sui new media. La mattinata si articolerà sugli importanti contributi di Adam Arvidsson e Nello Barile, focalizzati rispettivamente sul concetto di “ethical economy” e “ontobranding”. A chiudere la prima sessione un intervento di ImageLab sui temi della socialità e della co-creazione on-line.

Il pomeriggio sarà invece interamente dedicato a case studies di rilievo. Saranno le stesse aziende, Bancamarche, Eden Viaggi, Ernestomeda e Technogym, ad illustrare le loro attività ed iniziative web per affrontare l’importante sfida dei social network. L’esperienza, che intende svilupparsi su più livelli di scambio di saperi, prevede inoltre, giovedì 3 dicembre, workshop in cui gruppi di studenti selezionati lavoreranno insieme a manager e professionisti a conclusione di un percorso seminariale inaugurato ad ottobre.

Ulteriori info e il programam completo qui