Music marketing non-convenzionale per band alternative

Music_marketing_non-convenzionale_per_band_alternativeMi era capitato di vedere un video con la televendita di Snuggie, un plaid con le maniche, e pensare che fosse adatto alla Top 5 Horror di novembre. La signora che si arrabbia per la classica storia della coperta troppo corta che le lascia i piedi al freddo è abbastanza trash.

Ad un certo punto però mi sono accorto che alcuni attori della televendita avevano delle facce conosciute, soprattutto il nerd con gli occhialoni neri;  poi c’era la scritta Weezer su questa coperta con gli orifizi a farci aumentare i sospetti. Ed è così che ci siamo resi conto che si trattava di un video, dei Weezer appunto, per pubblicizzare il loro nuovo disco Raditude.

Dunque la band di Rivers Cuomo si dà al viral per promuovere il nuovo cd e noi accogliamo con favore questa scelta. Ma la cosa che mi piace di più e che vorrei sottolineare è che sul loro sito il cd è acquistabile insieme allo Snuggie vero e proprio in due fantastici modelli, quello blu che appare anche nel video e nel modello Safari, così zebrato da fare invidia a Roberto Cavalli.

C’è da dire però che i Weezer non sono stati i soli in questo periodo ad adottare una strategia alternativa per promuovere il loro recente lavoro discografico.
Non sono stati neanche i soli ad allegare della roba pelosa al cd se è per questo, basta pensare ad Embryonic, l’ultimo disco dei Flaming Lips.

Il cofanetto contenente tutto l’album anche in formato DVD audio e una litografia della copertina, infatti, è ornato da una folta pelliccia che rende l’artwork molto poco normale ma allo stesso tempo molto eccitante, proprio come la musica di Coyne e soci.

In un periodo in cui nessuno compra più i cd i musicisti avranno pensato che decorare questi freddi oggetti mai tanto amati dai musicofili oppure aggiungere qualche piccolo presente sia un modo per far tornare la voglia di acquistare supporti materiali piuttosto che scaricare musica qua e là.
O più semplicemente a qualcuno piace fare così e basta. Perché è più bello.

Ma dicevamo che hanno percorso la via del non-convenzionale anche altre band, come i Liars ad esempio.Music_marketing_non-convenzionale_per_band_alternative Da un po’ di tempo a questa parte infatti i tre musicisti newyorkesi hanno piazzato una strana immagine al centro della loro pagina Myspace che rimanda al sito thesisterworld.com. Qui, oltre ad immagini di luoghi desolati accompagnate da un sottofondo fatto di rumori della natura, non appare nient’altro.

Tutto questo per creare attesa introno all’uscita prevista per i primi mesi del 2010 del loro prossimo disco, Sisterworld appunto, il quale dovrebbe, nelle intenzioni della band, raccontare la vita di Los Angeles negli occhi delle persone a margine della stessa.

Ovviamente sono band cosiddette alternative ad abbandonare le vecchie e sorpassate strategie promozionali; non credo che Al Bano possa mai fare qualcosa del genere.

Certo, potrei essere smentito in qualsiasi momento, magari proprio domani si scopre che le bottiglie di vino disseminate sulle spiagge non sono altro che quelle delle cantine del cantante pugliese per promuovere il suo nuovo disco electro-metal.

P.S. Comunque era palese che il video dello Snuggie fosse dei Weezer. Era che mi piaceva far iniziare così l’articolo e rimandarvi alla nostra Top 5 Horror e fare un po’ lo sprovveduto.