Nice wins nothing

Nike lancia il secondo spot della campagna “Make the Difference” con protagonista Franck Ribery.

Dopo Wayne Rooney, tocca ora all’attaccante francese dare voce e volto al claim: “Fai la differenza”.

“Riposare un po’ dopo la partita di ieri sera sarebbe stato bello – recita la voce fuori campo – tv a letto, bello, croissant a colazione, un bacio. Sarebbe stato bello. Bello però non ti farà vincere nessuna partita. Mai.”

Le partite le vincono i giocatori che fanno la differenza. Puoi fare la differenza con un passaggio, con qualche parola durante l’intervallo, con una scelta coraggiosa o semplicemente volendo la vittoria più di chiunque altro.

L’allenamento, il grande impegno, e la grinta sono qualcosa di diverso.

Ti puoi anche fermare quando ritieni di aver fatto abbastanza o essere soddisfatto di vedere il tuo nome sulla lista dei titolari, ma non andrai lontano.

Altri giocatori con la loro forza e il loro coraggio sono un vero e proprio incubo per i rivali, la loro determinazione incute timore negli avversari, il loro talento lascia il segno in ogni partita. E’ in questi momenti che ci si guadagna il rispetto, che la reputazione cresce e con quella personale aumenta anche quella della tua squadra. Questa è la differenza.

Il nuovo spot, realizzato dall’agenzia creativa Wieden + Kennedy, sarà in onda a partire da sabato 29 agosto.