Quintessentially – Benvenuti in un mondo dove TUTTO è possibile…!!

Quintessentially - Benvenuti in un mondo dove TUTTO è possibile... Poco più di un mese fa scrissi un articolo sugli élite networks che ha avuto un discreto successo web, essendo stato linkato in diversi siti,  in cui tentai di addentrarmi in quella giungla delimitata ed ostica ai forestieri.

L’ articolo nacque proprio dal mio iniziale interesse per Quintessentially, che poi volutamente dovetti escludere dalla già prolissa stesura finale, sia perché non coincideva perfettamente con l’ambito dei “networks gratuiti”, sia perché non volevo confondere quello che è attualmente il primo gruppo al mondo (con sedi in 52 paesi) con società e networks (come www.totalprestige.com e molti altri citati nell’articolo) che, pur offrendo alcuni servizi vagamente simili, hanno tuttavia un carattere regionale o nazionale. I molteplici ninja impegni hanno poi fatto slittare la pubblicazione di questo seguito.

Ci addentreremo quindi nel vero mondo delle favole, in una società che trasforma ogni desiderio impossibile in una sfida facilmente agguantabile, il network più esclusivo e famoso dedicato al luxury lifestyle.

Quintessentially - Benvenuti in un mondo dove TUTTO è possibile...Un manager affermato o un nuovo benestante possono risolvere tante piccole perdite di tempo giornaliere, sia lavorative che di puro svago, delegando tutto ad una società che risolva per lui problemi di ogni sorta ed a ogni ora, risparmiando così pensieri ed ore preziose per chi non ne ha perdere.

La società, nata in Inghilterra nel 2000 da un’idea di Ben Elliot, nipote di Carlo d’Inghilterra e diffusasi nel mondo, è entrata in Italia grazie a Daniela Santanchè, Flavio Briatore e il CEO Tony Gherardelli, che desidero ringraziare  per la cordiale telefonata-intervista concessami qualche tempo fa e per la estrema gentilezza usata, inviandomi anche dati e materiali.

Il Maestro Gherardelli, tra i primi pionieri negli anni 90 su internet e nel marketing innovativo, nonchè docente in Marketing dei beni di lusso,  si può dire che sia un “Ninja VIP member“, perché segue assiduamente NinjaMarketing e fu uno dei primi  a credere nelle capacità dei suoi fondatori.
Ma torniamo tra gli spazi siderali… Quintessentially non è un vero social-élite network perché è basata su soci paganti, (ormai 30.000 nel mondo di cui 1500 circa in Italia), è il primo gruppo al mondo di luxury lifestyle che ha come scopo quello di proporre ai propri soci le cose migliori della vita, o per meglio dire al “personal desire and timing training”, per usare un termine coniato durante la nostra telefonata. Forse solo grandi multinazionali finanziarie come il club Centurion di American Express offre prestazioni dalla qualità e dall’estensione vagamente paragonabili a Q.

Quintessentially_-_Benvenuti_in_un_mondo_dove_TUTTO_è_possibile...!!4 Dal sito principale discendono altri 16 siti (per ora), ramificazioni dedicate ad un particolare servizio che la Quintessentially può offrire ai propri membri:

Q.Reserve, per trovare un “buen retiro” nei 120 resort piu inaccessibili al mondo e staccare dal caos metropolitano.

Q.Wine, per l’acculturamento enologico, per accedere alle cantine dei vini più rari con un enologo a tua disposizione.

Q. Flowers, spedizioni floreali in tutto il mondo, ma proprio ovunque e a qualunque orario anche se vorresti far recapitare un stella alpina alla tua fidanzata a Bora Bora.

Q. Driven, fitto auto di lusso e limousine.

Q. Estates, per la  ricerca di residenze e proprietà immobiliari prestigiose e lo sviluppo di progetti  in tutto il mondo.

Q. Weddings, per un completo servizio di consulenza matrimoniale.

Q. Events, servizio internazionale dedicato a creare eventi unici, dalle sfilate alle première dei film, dai matrimoni alle feste di compleanno.

Quintessentially - Benvenuti in un mondo dove TUTTO è possibQ. Escape si occupa di organizzare vere fughe dal mondo stile “once in the life”, rendendo possibile anche l’assurdo, dal pranzo privato da Cartier a Parigi all’attraversamento dell’Antartide o all’incontro con i draghi di Komodo sull’omonima isola.

Q. Pure una guida per per spa e centri benessere esclusivi.

Q. Bespoke acquisto e commessa di oggettistica e capi d’ abbigliamento a numero limitato, fatti apposta per Q, come la produzione dedicata del Sassicaia for Quintessentially (nella foto a seguire durante la presentazione).

Sassicaia for Quintessentially

Ed ancora:
Q. Artist, una linea diretta con le star per cenare con Beyoncè o avere il Boss al proprio compleanno.

Q. Secure, servizi bodyguard e sicurezza.

Q. Model,  servizio che riserva le modelle piu ambite al mondo.

Q. Art, offre una consulenza esclusiva nel campo dell’arte. Guidati da uno dei maggiori esperti del settore, Nick Hackworth, il servizio è indirizzato sia ai novizi che ai collezionisti d’arte esperti occupandosi anche di ogni disbrigo burocratico e logistico.

Q. Communication , PR e servizi di media marketing e luxury branding

– Sono in arrivo inoltre Q. Gift e Q.Travel per la sartoriale organizzazione di viaggi. Pensate che si divertano troppo questi ricchi? Per nutrire la coscienza c’è anche la Q. Foundation per opere di bene a sostegno dei bambini disagiati!

Quintessentially - Benvenuti in un mondo dove TUTTO è possibile...!!Alcuni di questi servizi a una superficiale lettura possono sembrare anche banali, perché offerti anche da molte altre società, come per esempio l’invio di fiori o il noleggio di auto di lusso. Quello che differenzia il servizio Q., e ne è la sua  forza, è il fattore sorpresa o “guaio da risolvere”. Se alle 3 di notte ti servisse una mercedes 300 SL “ali di gabbiano” (ce ne saranno 1000 al mondo) entro due ore sotto casa,  chi chiamerai?

L’ iscrizione consta di 4 tipi diversi di abbonamento: General da 1750 €, Dedicated da 3750 €, Bespoke da 15.000 ed il pacchetto Elite , il più completo, solo su invito, da 36.000 €. La Società offre poi servizi corporate dedicati alle aziende (per premi di produzione al management, ad esempio).

Quintessentially - Benvenuti in un mondo dove TUTTO è possibile...!! Ad ogni tipo di membership non corrisponde una qualità di servizio differente ma il suo range di utilizzo.

Con il servizio “base” General (chiamalo base!) si garantiscono diversi benefits e sconti in decine di servizi : voli, alberghi (con l’upgrade gratuito delle camere), spa, showroom, fitti di auto e barche nonchè l’organizzazione di viaggi ad personam. Si ha l’accesso alla AskQ conciergerie H24 per le varie prenotazioni (con precedenza) garantendosi l’ingresso praticamente ovunque.

Si riceverà la partecipazione ad eventi ad accesso riservato Q., ai  red carpets, a mostre private e alle Quintessentially Terrace allestite durante le maggiori maniestazioni (anteprime, Oscar, Biennali).

I soci usufruiscono anche di servizi di gestione e manutenzione delle loro proprietà in giro per il mondo, servizi di personal shopping ed esperti a disposizione per ogni tipo di consulenza.

La Dedicated è la tessera che riscuote maggior successo, e fornisce un personal account sempre a disposizione, offrendo una gestione totale del lifestyle del socio. Questo è possibile grazie al sistema informatico proprietario sviluppato su decine di variabili necessarie a tracciare il profilo ideale del cliente.

La tessera Bespoke moltiplica per 5 i privilegi della precedente, mettendo a disposizione in 5 città a scelta un personal accont a tua disposizione..

Con il non plus ultra dell’abbonamento Elite poi si ha a disposizione un team dedicato per la realizzazione di qualunque desiderio, 24 ore su 24, grazie alla gestione unificata di un corporate CRM di contatti e partnership senza rivali che riesce a trovare soluzioni in ogni angolo del globo.

I servizi corporate sono ancora più complessi, grazie agli accordi con le maggiori multinazionali del lusso esse hanno la possibilità sia di premiare i propri clienti con i servizi Q. sia di raggiungere i facoltosi clienti Q. con campagne mirate ed eventi organizzati in esclusiva per loro. Tra questi possiamo citare le partnership con Cartier e i propri clienti, e con Jaguar, la quale per gli acquirenti delle XKR ha creato il servizio co-branded Quintessentially Jaguar. Ci sono anche diverse società che utilizzano poi i servizi Q. per i propri clienti ma a nome proprio (i servizi white-label) come la catena di resort Soneva Club.

Quintessentially - Benvenuti in un mondo dove TUTTO è possibile...!!Le corporate Membership,vengono create sia in regalo ai propri migliori clienti (garantendosene una fidelizzazione d’oro grazie al senso di “premio esclusivo” che si concede) sia all’interno della propria azienda, in regalo allo staff  per premi vari (credo aumentando di molto la soddisfazione lavorativa dei propri dipendenti!!), o per migliorare l’efficienza dei propri top manager nel loro lavoro (come hanno fatto per esempio Fiera Milano ed HSBC Bank), potendo usufruire del supporto Q, in ogni momento.

Non è certo una spesa per tutti, noi umili ninja compresi, ma per professionisti e benestanti super impegnati può essere un’utile ancòra dal ritorno economico sicuro, un po genere “piacere sono Wolf, risolvo problemi” del Pulp Fiction Tarantiano, ma con lo stile ed il glamour inglese di David Niven.

A tutto questo si aggiunge una Newsletter personalizzata per paese (anche legata campagne dei partner citati) ed magazine stampato in 35000 copie.

Quintessentially - Benvenuti in un mondo dove TUTTO è possibile...Infine c’è l’élite network QUBERS (crasi di QUintessentially memBERS) riservato ai soci, i quali hanno anche a disposizione degli inviti gratuiti a qubers per i propri amici. Si possono cosi condividere alcuni servizi con la propria “cerchia”, ricevendo le newsletters e gli inviti agli eventi organizzati da Q. (magari per brand comunication), ed utilizzando le varie guide di Q. come la Pure, la Reserve o le City Guide delle maggiori città del mondo (da poco scaricabili anche sull’ Apple store).

Alcuni dei “problems solved” che mi ha raccontato il dott. Gherardelli credo si siamo dimostrati delle vere ciambelle di salvataggio ai limiti di “mission:impossible”!!

Quintessentially - Benvenuti in un mondo dove TUTTO è possibile...!!Per esempio un membro Q si ferì gravemente in un paese esotico e, a causa delle scarse risorse mediche, Quintessentially organizzò il suo rientro con un medico sempre al fianco e una sala operatoria pronta all’arrivo.

Un nuovo ricco della Cina si fece invece organizzare un viaggio con un jet privato dalla Cina al Marocco per fare una proposta di matrimonio nel deserto!!

C’è poi il manager super impegnato che si è fatto cucire addosso un tour delle piramidi da solo con un egittologo a sua completa disposizione; o ancora chi resta solo per poche ore a Roma e si fa aprire i musei capitolini a mezzanotte.

Un facoltoso italiano chiese ed ottene di seguire una lezione di pilates con una istruttrice di eccezione..Madonna!

Un socio addirittura, scommettendo che Q. non ce l’avrebbe fatta, si è fatto recapitare in un’ora 2 tamburi etnici sulla barca a Montecarlo!

Ma può essere utile anche al professionista che si abbona per poter ricevere piccoli servizi, ma fondamentali per chi ha poco tempo, come ad esempio camicia e cravatta pulite e pronte in aeroporto ad ogni atterraggio ed essere sempre splendido e fresco per il prossimo business meeting.

A volte però può esserci troppo lusso anche per i member..la Q.Artist infatti aveva organizzato in breve tempo una cena con una grandissima star di Hollywood ad un socio che aveva richiesto di incontrarla,  ma ha dovuto poi cambiare idea quando la star gli chiese di donare 350.000 euro in beneficenza!!

Per far capire ancora un po’ l’efficienza assoluta di Gherardelli & Co. vi rendo partecipi di un episodio che ci ha direttamente coinvolto e stupito!
Nei giorni scorsi  ho visto il nostro Ninja Master Mirko disperato, perché si era dimenticato di comprare per tempo i biglietti del concerto di Roma del suo gruppo preferito, i Depeche Mode.

Quintessentially.. Benvenuti in un mondo dove TUTTO è possibile Gli ingressi erano introvabili in ogni dove, aveva sprecato un giorno intero di ricerca fra Ticketone, Ebay e siti esteri. Quasi scherzando, avendo l’articolo per le mani, mi sono lasciato scappare la battuta “chiama Gherardelli!”. Mirko, un pò tra l’incredulo e il titubante, ha contattato  Mr. Impossible spiegandogli i dettagli e…tadaaaaaa!! Dopo un ora ha avuto conferma della disponibilità dei biglietti, che poi (come potete vedere dalla foto a lato!), sono stati recapitati in uno stiloso pack al Covo dei Ninja!