Le Frontiere dell'Interazione 2009: Social Network, Internet degli Oggetti e Città Senzienti,

Le Frontiere dell'Interazione 2009: Social Network, Internet degli Oggetti e Città Senzienti,

Le frontiere dell’interazione 2009

Social Network, Internet degli Oggetti, Città Senzienti, sono i temi della quinta edizione di Frontiers of Interaction 2009. In primo piano le nuove modalità con cui le persone comunicano (social networking), le tecnologie per farlo (Internet of Things) e le città che diventano i luoghi fisici della sperimentazione (Smart Cities).

Si terrà a Roma l’8 giugno presso Acquario Romano, Casa dell’Architettura dalle 9 alle 17,30 in Piazza Manfredo Fanti 47. Il programma aggiornato qui.
Come al solito l’evento è gratis, registrazione obbligatoria, qui.

E’ un convegno-evento promosso da un collettivo di innovatori che si chiama Idearium.org, un gruppo che “ha messo a fattor comune numerosi cervelli italiani” come dice il suo fondatore-amico-ispiratore Leandro Agrò, CEO di una start up italiana a Silicon Valley WideTag.

Gli ospiti selezionati sono sempre molto interessanti, internazionali e fuori dai circuiti conosciuti in Italia. Parleranno di:

architettura e della progettazione delle infrastrutture tecnologiche metropolitane (Keynote speaker: Adam Greenfield),
– degli spazi di comunicazione cittadini (Jeffrey Huang & Muriel Waldvogel),
– di design sostenibile (Fabio Sergio),
– di alleanze tra Green e Geek (Andrea Gaggioli),
– di Reti intelligenti (Carlo Maria Medaglia),
– della mobilità avanzata (Matt Jones),
– di Singolarità & Reti Autonome (David Orban),
– di Antropologia & Design Urbano (Luca Simeone)
– testimonianze sul “senso del tempo” e la durata di ciò che noi costruiamo (Davide Bocelli della Long Now Foundation presenterà un video di Alex Rose con musica di Brian Eno).

Saranno parte integrante della giornata le live performance video-musicali di Joe Ferrari e di Korinami.

Bruce Sterling aprirà con un video, Wired partecipa con il suo direttore, Riccardo Luna e con una serie limitata di stampe del manifesto originale del suo fondatore, Louis Rossetto.

Il format dell’evento è stato pensato per essere fruibile anche attraverso la diretta web disponibile sul sito ufficiale della Conferenza (si potrà seguire anche con cellulari iPhone o Android), ai canali su YouTube, Flickr, Twitter, presso la idearium island in SecondLife e sui blog indipendenti che seguiranno l’evento.

Frontiere dell’Interazione è un evento ideato e prodotto da Leandro Agrò & Matteo Penzo.