Burger King colpisce ancora: questa volta il cuore dei messicani

Silvia Carbone
Silvia Carbone

Marketing Manager @ Ninja Academy

L’ultima campagna di Burger King dedicata al Texican Whopper, è diventata un caso diplomatico. Nello spot, realizzato dall’agenzia Crispin Porter + Bogusky, si narra la convivenza tra un cowboy statunitense alto e belloccio, e un lottatore messicano basso e cicciottello che indossa la bandiera messicana a mo’ di poncho.

I due personaggi, “Uniti dal destino”, formano una coppia ideale, mostrandoci come, tra due persone così diverse, ci possa essere un’unione così perfetta, un po’ come il sapore dell’Hamburger, un mix di texas e piccante messicano.

Tutto bello, tutto perfetto se non fosse che l’ambasciatore del Messico a Madrid, Jorge Zermeno, ha richiesto l’immediato ritiro della campagna perché “offende il Messico e i messicani per l’uso inappropriato della bandiera nazionale”, inoltre non è piaciuta la scelta di voler caratterizzare la figura del messicano medio con un personaggio ridicolo.

Morale: lo spot è stato ritirato con tanto di scuse ufficiali, ma  nel frattempo sta facendo il giro del mondo..Insomma nel bene o nel male, purché se ne parli!

Articolo di ZiaFranzina.