Tutto cambia! Il Word of Mouth Marketing al summit di UPA

Un Summit sulla Comunicazione che cambia

Andy Sernovitz: co-fondatore e Presidente Emerito della Word of Mouth Marketing Association sarà tra i relatori del convegno organizzato dall’UPA, l’associazione delle aziende big spender in pubblicità

Questa è la vera notizia per noi Ninja rispetto all’annuale confronto tra aziende e agenzie che quest’anno si tiene all’Auditorium parco della Musica di Roma.

Credo che il fatto che il co-fondatore del Womma (NinjaMarketing è tra le prime e uniche realtà italiane ad essersi iscritta all’associazione americana del marketing del passaparola) sia stato inviato a parlare al summit organizzato dalle aziende big spender, possa essere considerato un significativo passo verso la legittimazione ufficiale della disciplina da parte del mercato italiano.


Bene.

Viviamo una fase di grandi cambiamenti che stanno trasformando la nostra società, la nostra economia, le nostre aziende e di conseguenza anche il rapporto tra la marca e il cittadino-consumatore attraverso la comunicazione.

L’onda del cambiamento, che ci piaccia o meno, non può essere arrestata e ci mette, pertanto, nella necessità di capire, di orientarci nella complessità del momento.

Per discuterne, formulare domande, cercare risposte, UPA ha progettato, in collaborazione con AssoComunicazione, il Summit sul comunicare oggi che si terrà a Roma l’11 e il 12 marzo 2009 nel prestigioso Auditorium Parco della Musica.

Un Summit nel quale verranno esplorati i cambiamenti in corso nel perimetro della comunicazione con una particolare attenzione all’evoluzione della relazione tra impresa e consumatore.

Il Summit sarà un momento di confronto e di dibattito con l’obiettivo primario di fare cultura e diffondere conoscenza sull’evoluzione della relazione tra impresa, marca e consumatore. A livello contenutistico, le due giornate del Summit saranno strutturate seguendo un percorso circolare di riflessione che dal consumatore passerà attraverso i mezzi e le discipline, sino alle strategie e le sfide per le imprese.

“Tutto Cambia. Cambiamo tutto?” sarà quindi un momento di riflessione in cui illustri ospiti coinvolti nella comunicazione d’impresa e di marca, analizzeranno il presente e i cambiamenti in corso, guardando al tempo stesso agli scenari futuri.

Due giornate per definire lo stato generale della comunicazione e, al tempo stesso, stimolare alla continuazione del dibattito e del confronto.

Altissimo il livello dei relatori invitati, tra gli altri segnaliamo:

Bernard Cova: Professore di Marketing presso l’Euromed Marseille – Ecole de Management e coautore, con Alex Giordano e Mirko Pallera, di Marketing non-convenzionale. Viral, Guerrilla Tribal, e i 10 principi fondamentali del marketing postmoderno.

David Droga: Fondatore e Presidente dell’agenzia americana Droga5 e creativo più premiato all’ International Advertising Festival di Cannes.

Scott Goodson: Fondatore e CEO di StrawberryFrog e presidente della giuria del Future Marketing Awards di cui hanno fatto parte anche i Ninja qualche anno fa

e infine, last but not least:

Andy Sernovitz: co-fondatore e Presidente Emerito della Word of Mouth Marketing Association

Ebbene sì, avete capito bene: il co-fondatore del Womma è inviato a parlare al summit organizzato dalle aziende big spender in campo di pubblicità! Ciò vuol dire che finalmente anche le aziende italiane considerano il Word of Mouth una disciplina. Meglio tardi che mai!

E’ prevista la traduzione simultanea di tutti gli interventi in lingua straniera.

Biografie e informazioni su tutti i relatori relatori qui.