4D advertising per i cerotti nasali RespiraBene

4d_advertising_per_i_cerotti_nasali_RespiraBene_1La sera del 13 Dicembre presso il cinema Multiplex Bicocca di Milano davano i film pre-panettoni e la gente si stava accomodando per gustarsene uno in pace santa. La solita sfilza di pubblicità pre-film, bendetta perché di solito al cinema si arriva dopo l’orario di inizio film e poi perché al cinema le pubblicità hanno un altro valore, va avanti senza problemi.

Quando ad un tratto la pubblicità dei cerotti nasali RespiraBene ha preso vita.

Protagonisti dello spot sono una giovane donna e il suo compagno, il tipico russatore recidivo. Per mettere fine alle sue sofferenze, la donna si mette alla ricerca di un soluzione. Se la scena è classica, l’arrivo del prodotto in scena è piuttosto insolito.

Gli spettatori della Sala 16 hanno infatti assistito ad una situazione tra realtà e fiction! La giovane donna protagonista dello spot ha infatti “lasciato” lo spot in onda sullo schermo, per comparire improvvisamente in sala cercando tra la platea qualcuno che potesse aiutarla fornendole RespiraBene! Una volta ricevuto, la donna è “rientrata” nello spot contenta di aver risolto il suo problema. Stupito e divertito il pubblico che ovviamente non si aspettava di prendere parte a questa esperienza prima della proiezione del film.

Guardate qui cosa è successo:

A completare la campagna, lo spot da 30″ sarà air nei 38 cinema Multiplex di tutta Italia (e magari succederà ancora di rivedere l’attrice sbucare dallo schermo) e durante i weekend di dicembre è prevista un’attività di sampling nei foyer dei cinema ad opera di hostess rigorosamente in pigiama che omaggeranno gli spettatori di una confezione di cerottini RespiraBene.

Che dire. L’effetto è forte e la viralità è molto rapida e profonda. Complimenti.

Scritto da

Jvan Sica

Il nostro Jvan è un laureato in Scienze della Comunicazione con il massimo dei voti (SEG) e per non perdere allenamento ha preso un Master in Editoria Libraria e digitale ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Kistifellea .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it