5 Euro e le tribù urbane

Un film di Tekla Taidelli – con la partecipazione di Club Dogo, Marracash, Vincenzo da Via Anfossi, La Pina, Ugo Conti.

Dopo il successo undergorund di “Fuori vena-La strada si racconta” (2005), la Taidelli esce con un nuovo film “5 euro”.

La vera protagonista del film è la banconota di 5 euro dove una strega ha scritto i numeri vincenti del Superenalotto, che gira in una notte milanese di mano in mano, mentre un avvocato cocainomane, pieno di debiti, la insegue per giocarsi i numeri e coprire il rosso in banca.

Lo scambio del soldo è il pretesto per vedere la città che non tutti conoscono o fingono di non vedere.

Attraversando tutta la giungla della notte milanese, con tanto di catenate del naziskin, l’avvocato arriva sempre un minuto dopo che la banconota venga spesa, fino a perdere per sempre le sue tracce.

Ma il film con diversi finali, in una densa escalation finale.