Whassup pro Obama

Charles Stone nel 1999 era un copy per la DDB Chicago e cercava di tirare fuori qualcosa per la Bud. All’improvviso gli venne in mente di girare un video demenziale con i suoi amici, così per vedere se poteva andare. Il titolo provvisorio era: Whassup (che significa “come butta” nello slang hip hop molto in voga)

Visto il risultato, Charles presenta il video all’azienda che lo accetta, puntandoci molto.

Dopo pochi giorni di tv, il video divenne un tormentone nazionale negli U.S.A. e a Cannes riceve l’ovazione più grande mai tributata a video pubblicitari. Whassup è stato un ciclone, e anche l’antesignano di Cadbury gorilla.

Adesso i ragazzi di Whassup ci riprovano con il remake del commercial per cambiare le cose, votando Obama. Otto anni fa tutti erano allegramente indaffarati a far nulla, in un’America senza grandi attese. Adesso tutto è allo sfascio completo. Grande remake.

Questo è il video della campagna Bud:

Scritto da

Jvan Sica

Il nostro Jvan è un laureato in Scienze della Comunicazione con il massimo dei voti (SEG) e per non perdere allenamento ha preso un Master in Editoria Libraria e digitale ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Kistifellea .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it