Una guerrilla di dubbio gusto

Una guerrilla di dubbio gusto

Questa operazione è un colpo basso, è un ignobile tentativo di rovinare uno dei piaceri della vita: il cibo.

È una cosa scorretta, che non andrebbe fatta mai.

Siate sinceri, chi di voi di fronte all’ultimo morso del piatto preferito non concentra tutto se stesso per godere fino in fondo della soddisfazione del palato?

E come reagireste allora se qualcosa rovinasse questo momento?

D’accordo, probabilmente l’ho fatta lunga ma da buongustaia – e buona forchetta! – sono suscettibile a certi argomenti. Per giunta, considerando che sono campana doc, sulla pizza in particolare proprio non transigo!

Ecco il perché di cotanto sgomento di fronte ad un’azione di questo tipo!

Sabotaggio!!

Per promuovere l’impresa Dr. Barata, una ditta che si occupa di disinfestazione, i cartoni delle pizze distribuite nella città di São Paulo, sono stati manomessi e trasformati in un ricettacolo di parassiti.

“Problemi con gli insetti? – recita il messaggio – Chiama il Dr. Barata”.

Chiamatelo marketing non-convenzionale, o come vi pare ma a parer mio, sempre un’operazione di dubbio gusto rimane…

Scritto da

Roberta Collina

Laureata in Scienze della Comunicazione e specializzata in Comunicazione di Impresa, Roberta Collina comincia a muovere i primi passi nel Web 2.0 ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Korura .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it