The Decapitator: il boia Sanson della pubblicità

The Decapitator: il boia Sanson della pubblicità

Se il massimo della sfregio che concepite, o che avete mai fatto, è disegnare i baffi alla Gioconda o annerire i denti alle fotomodelle delle copertine patinate, ragazzi miei, avete ancora tanto da imparare!

Dopo gli esilaranti Spoof Ads di Adbusters la pubblicità si trova di nuovo a fare i conti con un sabotatore…

Si fa chiamare – non a caso – “The Decapitator” ed è un pericoloso artista, abile ritoccatore, in azione nell’east London.

La sua peculiarità?

Mozzare le teste dei soggetti ritratti nei manifesti e nei cartelloni pubblicitari affissi per le vie della città.

Senza risparmiare particolari macabri e sanguinolenti, naturalmente.

Al suo indirizzo flickr una interessante galleria fotografica degli efferati “delitti”.

Scritto da

Roberta Collina

Laureata in Scienze della Comunicazione e specializzata in Comunicazione di Impresa, Roberta Collina comincia a muovere i primi passi nel Web 2.0 ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Korura .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it