Death Proof: Guerrilla da paura!

Death Proof: Guerrilla da paura!

Uscito nelle sale americane la scorsa primavera in coppia con Planet terror di Rodriguez nel poco apprezzato Grindhouse, Death Proof, il lungometraggio di Quentin Tarantino, è stato poi distribuito sui grandi schermi europei senza la controparte con l’intento di risollevarne le sorti.

Accolto anche nella versione rimaneggiata con scarso calore, l’ultima opportunità di riscatto resta il DVD.

Così, per comunicarne l’uscita in modo da impressionare – è proprio il caso di dirlo – il pubblico, l’agenzia New Message ben pensato di fare ricorso ad un’azione di guerrilla in perfetto stile horror.

Ad Amsterdam, in prossimità dei migliori cinema, sono state abbandonate riproduzioni di brandelli di corpi barbaramente mutilati dalla follia omicida di un efferato killer e, accanto ai resti, il DVD “incriminato”.

Non c’è che dire: indubbiamente un’operazione da paura!

Fonte: Ads of The World

Scritto da

Roberta Collina

Laureata in Scienze della Comunicazione e specializzata in Comunicazione di Impresa, Roberta Collina comincia a muovere i primi passi nel Web 2.0 ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Korura .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it