Web2.Oltre: Tutte le opportunità nella nuova era di Internet

Web2.OltreIl 13 e 14 giugno, Milano ospiterà Web2.Oltre, la prima conferenza italiana che vuole fornire alle aziende una visione d’insieme sugli impatti sociali, culturali e di business generati dal Web 2.0, esplorandone impatti e strumenti, intesi come vantaggio strategico e prospettiva di produttività, agilità e revenue.

L’evento, organizzato da Reed Business Information, analizzerà tutti gli aspetti legati alla nuova era di Internet, sia a livello italiano che internazionale, nel tentativo di dissipare le perplessità e di rispondere agli interrogativi che essa continua a sollevare.

Da un punto di vista meramente tecnologico, come saprete, non esiste alcuna differenza tra il Web 2.0 e le sue precedenti versioni: l’infrastruttura di rete continua ad essere la stessa, e alla base delle relazioni tra i contenuti c’è sempre l’ipertesto. Quello che è cambiato, semmai, è la modalità con cui gli utenti approcciano il Web: dalla consultazione alla creazione dei contenuti.

“Web 2.O is not the technology. It’s what people can do with it.” – ha detto Rod Boothby (Senior Director del Solution Marketing di Teqlo).

Di qui la sensazione, per le aziende, che gli si possa attribuire significati ogni volta diversi, e che sia lecito porsi una serie di domande: cos’è realmente web 2.0? Una trovata di marketing o una rivoluzione nel modo di innovare? Che impatto genera sulla cultura aziendale e sui modelli produttivi?

Web2.Oltre vuole fornire una risposta a tutte queste domande.

E intende farlo alla luce non solo dei nuovi modelli di business generabili, ma anche con riferimento a casi reali.

Proprio per questo, si alterneranno sul palco ospiti internazionali e leader delle più grandi aziende italiane, che parleranno di come sono riusciti a introdurre nelle proprie realtà lavorative i concetti web 2.0 in modo pratico, concreto e operativo.
Si tratta quindi di un messaggio concepito dalle aziende per le aziende, per esplorare insieme, in profondità, il quadro strategico e le ricadute su tecnologia e processi produttivi del Web 2.0, e per sensibilizzare i manager verso le nuove prospettive che la nuova era di Internet sta introducendo
I principali temi affrontati saranno Web 2.0 (Blog Network, Mobile Social Networks, Social Advertising, video e photo-sharing, modelli di revenue, web 2.0 e traditional media), Enterprise 2.0 (Enterprise Wikis, Enteprise Social Tagging, ecc.) e Marketing 2.0 (Conversational Marketing, Tribal, Guerrilla, Second Life).

Saranno moltissime le autorevoli voci ad animare la due giorni di dibattito: Bernard Cova, autore de ‘Il Marketing Tribale’, Mauro Lupi, presidente di Ad Maiora, Massimo Martini, General Manager Yahoo e il giornalista e blogger Luca Conti.

Non potranno, ovviamente, mancare i nostri Alex Giordano e Mirko Pallera, che parleranno delle possibilità offerte dalle nuove dinamiche di marketing virale.