Anche i Ninja contro il razzismo

Footballresistance.com - Il calcio si schiera contro il razzismo
Un grande comunicazione globale ha coinvolto stampa, cartoline pubblicitarie screen supers e siti internet.

L’agenzia creativa CLM BBDO, che firma questa campagna contro il razzismo, cerca di coinvolgere tifosi, giocatori, media e il mondo pubblicitario per realizzare il movimento di resistenza più grande del mondo contro il razzismo.

L’operazione è cominciata il 18 giugno in Francia e sta coinvolgendo gradualmente vari media in tutta Europa. Promocard risponde alla esortazione stampando circa 100.000 cartoline pubblicitarie che saranno distribuite dal prossimo 3 luglio in 1200 locations, e preparando una cartolina virtuale da spedire agli amici per scatenare il world of mouth sul movimento.

L’operazione rientra nel progetto Carta Bianca, dedicato alle agenzie creative, che da’ il via ad una campagna globale.

L’obiettivo è invitare tifosi e giocatori a fare con le mani il gesto i opposizione durante le partite del mondiale: un pugno contro la mano aperta, per indicare che la violenza del razzismo può essere fermata dalla calma della resistenza.

Sulla Homepage di Football Resistance, cliccando su Play against Racism, è possibile anche giocare ad un semplice advergame , un classico dei videogame, uno degli immortali della sua categoria questa volta con un messaggio molto importante: Non lasciamo che il razzismo invada gli stadi.

Footballresistance.com - Il calcio si schiera contro il razzismo

Footballresistance.com - Il calcio si schiera contro il razzismo