Diesel Wall A Milano: Il Papa Benedice le colonne Di San Lorenzo

Diesel Wall Milano - Il papa benedice le colonne di S. Lorenzo

Il Progetto

Il Premio DIESEL WALL vuole avvicinare l’arte contemporanea al maggior numero di persone sfruttando spazi pubblici al fine di definire o re-interpretare il territorio circostante.

Esortiamo i giovani artisti emergenti a servirsi delle loro nozioni critiche per lasciare il segno nel cuore della città e nelle menti delle persone che la abitano. Quale irresistibile opportunità uscire dall’ombra e illuminare una grande metropoli con un nuovo ideale utopistico! O più semplicemente realizzare qualcosa di gradevole.

Stiamo dando la possibilità ai vincitori di esporre un’installazione temporanea delle loro opere originali su due muri.

Diesel Wall Italia si trova a Milano, mentre Berlino ospita il Diesel Wall Germania. L’iniziativa ha avuto un grande successo; nella sola Milano l’iniziativa ha visto l’inoltro di oltre 1200 richieste di partecipazione per l’edizione dello scorso anno.

Diesel crede fermamente nella creatività fresca ed energica, nelle nuove forme di espressione e nei talenti emergenti che non hanno paura di esplorare scenografie originali e controverse al fine di potersi esprimere. La ricerca costante, intensa e creativa si estende a progetti internazionali che spaziano dalla moda al design, dal cinema alla musica, dai new media all’arte.

Manifesto

• Portare l’arte contemporanea in Europa;
• Essere d’ispirazione per opere d’arte che vedranno la luce in uno spazio pubblico, lontano dalle tradizionali istituzioni;
• Elevare il tessuto urbano e poter vedere l’arte in luoghi diversi dalle gallerie;
• Sentire una vibrante presenza artistica in grado di catturare lo spirito contemporaneo;
• Schiudere il campo della sperimentazione alle giovani generazioni, per poterci riconoscere nuovamente;
• Individuare siti espositivi in grado di presentare l’arte urbana quale nuova forma di intrattenimento visivo;
• Esporre opere d’arte originali in una ricerca internazionale di talenti visivi contemporanei;
• Ricreare grandi eventi in spazi non convenzionali e mostrare il nuovo linguaggio dell’arte contemporanea;
• Re-interpretare il muro quale spazio versatile e offrire a giovani artisti la possibilità di dare voce alle infinite profondità della loro espressione artistica;
• Lasciare che l’arte contemporanea si mostri in forme temporanee.

Il Diesel Wall rappresenta fisicamente e materialmente l’odierna concezione degli utenti come sempre più diretti creatori e realizzatori del proprio sapere e del proprio intrattenimento.

Chi meglio della folla di ragazzi che ogni sera popola e anima le Colonne di San Lorenzo sottostanti il Diesel Wall poteva rendere l’animo, l’essenza e il fervore di questo luogo ?

Studenti universitari che giocano a pallone; freakkettoni che si dimenano in ensemble di chitarre, djémbe e danze; ragazzi alticci che si arrampicano sulle statue; pusher invasati alla ricerca di sconvoltoni a ruota e il mitico Beck’s Man (..noto venditori ambulante di birra) che con il suo grido di battaglia aizza e incita la folla a fare baldoria.

Questa è la movida notturna delle Colonne di San Lorenzo e chi ci si trova a passare non può farlo altro che viverla.

Beeeeeeeck’s Man.. (..sarebbe da ascoltare, appena posso inserisco l’audio!)

Diesel Wall Milano - Il papa benedice le colonne di S. Lorenzo Diesel Wall Milano - Il papa benedice le colonne di S. Lorenzo, veduta notturna

Scritto da

Giancarlo Catucci

Laureato in Scienze della Comunicazione e masterizzato in Marketing e Comunicazione Web e Nuovi Media, Giancarlo Catucci è Account Manager dei continua

    Condividi questo articolo


    Segui Sukàmi .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it