Change me: un sito esperienziale per consegnare la povertà alla storia

Change me - Sito esperienziale

L’immagine è probabilmente lo strumento di comunicazione e di espressione più efficace nel condensare e trasmettere emozioni.

Perché dunque non sfruttare questo suo potere per toccare il cuore e la mente delle persone e provare così a cambiare ciò che nel mondo non va?

A tutto questo ha pensato Getty Images, il principale creatore e distributore mondiale di contenuti visivi, il quale ha lanciato un progetto per supportare One: The Campaign To Make Poverty History, la più grande campagna sociale mai realizzata, messa insieme da una grande coalizione di associazioni no profit, che si pone come obiettivo quello di combattere la povertà e le ingiustizie globali.

Il progetto lanciato da Getty Images “Change Me – The power of imagery to create change” è infatti basato sull’idea di utilizzare il potere delle immagini per far capire alle persone cosa c’è di davvero importante e stupendo nella vita e contribuire a fare della povertà un ricordo del passato.

Change Me è un minisito esperienziale che invita gli utenti a selezionare un’immagine dall’archivio editoriale e creativo di Getty e spiegare in una sorta di post-it il significato speciale che quella immagine riveste per loro e le emozioni e le sensazioni che essa ha suscitato.

L’obiettivo, come spiega il sito, è quello di trovare un’immagine che abbia un forte impatto sulle persone che la vedranno e di esprimere un’idea che abbia la capacità di farle riflettere e in qualche modo cambiare.

In definitiva utilizzare il potere di un’immagine per cambiare le opinioni, gli ideali, la vita delle persone o anche solo semplicemente far nascere un sorriso.

Il progetto “Change Me – The power of imagery to create change” è aperto a tutti, e già numerose celebrità del panorama internazionale e numerosi creativi di tutto il mondo hanno scritto la loro idea.

A sostegno della campagna One, per ogni messaggio-commento inviato Getty Images donerà 10 dollari finchè non si raggiungerà l’obiettivo dei 250.000 dollari.

Inoltre, le idee che risulteranno essere più impattanti e più efficaci nel colpire la testa ed il cuore delle persone, verranno pubblicate in un libro ed entreranno a far parte, con le immagini cui sono abbinate, di una esposizione in giro per il mondo.

Complimenti a Getty Images per aver trovato un modo intelligente per spingere gli utenti a provare il suo servizio, partecipando ad una bella causa finalizzata alla presa di coscienza collettiva sulla crisi dovuta all’estrema povertà e all’AIDS.

Change me - Sito Esperenziale

Change me - Sito Esperenziale