Il futuro della pubblicità interattiva secondo gli analisti americani

Questo è quanto emerge dalle previsioni degli esperti di 24/7 Real Media (Nasdaq: TFSM), pionieri del marketing e delle tecnologie interattive, che hanno presentato le proprie previsioni all’Ad:Tech di New York.

Le 10 previsioni sull’interactive advertising per il 2006 sono le seguenti:

– I Consumer Generated Media diventeranno sempre più appetibili agli investitori

– Gli investitori continueranno a spostare i budget sul web grazie alla crescita di internet e alle maggiori possibilità di targeting/reporting

– Gli investitori, i provider di banda larga e gli esperti di interactive marketing collaboreranno per governare l’”effetto TiVo” (la perdita di contatti generata dai digital video recorder che permettono di saltare la pubblicità)

– Le agenzie di pubblicità e le aziende guideranno la prossima ondata di crescita del mercato del search engine marketing e advertising

– Verranno perfezionate le best practices nel campo del mobile marketing localizzato

– Gli investitori online utilizzeranno approcci olistici per colpire il target in modo più efficace riducendo la dipendenza dalle forme di comunicazione tradizionali ad alto costo

– La tecnologia e un maggior accesso ai dati permetteranno di creare nuovi modelli e strumenti di analisi statistici e matematici utili alla pianificazione dell’advertising online

– Il Giappone diverrà la prossima frontiera del paid search e del marketing interattivo

– I gestori di servizi per il mobile adotteranno nuovi modelli di pubblicità per incrementare i profitti

– Modelli di pricing basati sulle performance dimostreranno il vero valore del search engine marketing come un canale primario per le strategie di marketing.

Una breve spiegazione circa ogni predizione è disponibile sul sito di 24/7