Il libro è morto? Viva il libro!

Alex Giordano

direttore Centro Studi Etnografia Digitale

Sabato 15 ottobre una bara piena di copie del libro “Hanno sete” di Robert
McCammon ha attraversato le vie del centro di Roma. L’iniziativa
provocatoria ideata dall’editore specializzato in libri horror Gargoyle
e dall’agenzia guerrigliamarketing.it ha voluto riproporre le tematiche
vampiresche del libro direttamente sulla strada.

Portata a spalla da quattro giovani “vampiri”, la bara ha suscitata
sorrisi, curiosità e riti scaramantici. Oltre a distribuire alcune copie
omaggio del libro i vampiri hanno offerto a tutti un buono per una bara
gratis in caso di morte per vampirismo (la bara sarà offerta da
CofaniFunebri.it, azienda leader del settore nota per il suo calendario trash).
4 vampiri promuovono la letturasgomento tra i bibliofili romani