Mezzi tradizionali diventano alternativi per Budweiser

Provengono dal Canada due casi eccellenti di utilizzo alternativo di mezzi di comunicazione tradizionali, ed entrambi sono campagne realizzate dall’agenzia BBDO Montreal per Budweiser…

Il primo è un vero e proprio cartellone “vivente” installato nel centro cittadino di Montreal…
Per una settimana il manifesto è stato animato da tre giovani in carne ossa che ballano, cantano e urlano senza sosta per promuovere la “king of the beer”, incoraggiando la squadra di football americano dell’Università di Montreal sponsorizzata da Budweiser.

Anche nel secondo caso c’è la volontà di animare un mezzo “tradizionale” (il treno), questa volta traendo ispirazione dal folioscopio, lo strumento con cui è possibile creare brevi scene animate (consiste in una serie di fotografie che si susseguono facendo girare una manovella). Il meccanismo è stato utilizzato sempre a Montreal, su un metrò che va da Angrignon a Honoré-Beaugrand, e che per 8 settimane sarà interamente ricoperto di immagini che, grazie al movimento del treno, danno l’illusione di assistere ad un concerto rock!