Nissan Maxima si promuove bruciando l’asfalto

Lampioni e parchimetri fusi, una bici carbonizzata ed una Nissan Maxima – causa presunta dei gravi danni all’arredo urbano – incastonata in una parete, con tanto di vapore fumante. Con una teatralizzazione degna di Hollywood, Nissan Maxima ha dato vita ad un’operazione di “real life product placement” altamente spettacolare ed esperienziale. Per due settimane, le installazioni realizzate in alcune aree parcheggio di New York e Los Angeles hanno letteralmente portato alla vita l’ “effetto hotness”, concept portante della campagna pubblicitaria. Ogni quattro giorni, alle 5 del mattino, una squadra di allestitori ha smontato l’installazione per ricostruirla in una nuova location. Increduli i passanti – alcuni dei quali hanno chiamato il 911 (il nostro 113) – che non hanno potuto fare a meno di esclamare:« Wow, that is hot!».